COMPILARE UN CONTRATTO DI AFFITTO
Modelli, dati essenziali, clausole, durata.

Compilare un contratto di locazione è il primo passo da fare quando si decide di affittare un immobile.
Il testo migliore è sicuramente breve, chiaro, conciso.
I dati indispensabili sono: i codici fiscali di tutte le parti (rilasciati dall'Agenzia delle Entrate e non calcolati con i siti internet!)
Dati catastali
Importo annuale della locazione
Inizio, fine e durata complessiva del contratto.
Tutti i lunghi testi che a volte si inseriscono sono pleonastici. Da ricordare sempre che un inquilino ha dei diritti e dei doveri già regolamentati dalla legge, non occorre né ribadire né limitare.
Se la locazione prevede un deposito cauzionale, esso va dichiarato nel contratto.
E' bene precisare come vanno regolate le spese condominiali e con chi, e la penale in caso di recesso anticipato. Tale penale corrisponde al numero dei mesi necessari al preavviso, di solito sei, ma si può ridurre a tre o se si vuole anche ad un mese soltanto.
Ovviamente se l'inquilino dà disdetta, può continuare ad abitare nell'immobile per tutta la durata del preavviso.

Hai dei dubbi?

Se non hai trovato la risposta che cercavi contattaci,
informazioni gratuite e senza impegno.
Se preferisci chiamarci contattaci al numero 3404901249